La storia di Crescenzi è la storia di una professionalità che, nel corso di un secolo, è nata e cresciuta e si è affermata nel mondo; un’esperienza che si è consolidata nel tempo e che si è tramandata di generazione in generazione. ProfessionalitàLa professionalità che la Ditta oggi può vantare è quella di tutto il suo staff, che segue la produzione dei gioielli in ogni sua fase, da quella puramente creativa a quella finale della vendita.È la realizzazione di un prototipo, la fase più lunga e impegnativa dell’intero processo produttivo. Spesso si utilizza direttamente l’oro o l’argento, perché i metalli consentono una lavorazione migliore e garantiscono perciò una migliore riuscita del prodotto finito. In questa fase si definisce la struttura tridimensionale - e non più solo disegnata - del gioiello, realizzandone i vari elementi che accoglieranno le pietre preziose. Attraverso operazioni di precisione come la microsaldatura o l’utilizzo di trapani con particolari punte e frese, il monile acquisterà la sua forma definitiva. L’ultimo e decisivo stadio è l’incastonatura delle pietre preziose, che vengono fissate sull’oggetto dalle mani esperte degli incassatori. A questo punto, pronti per l’ultima rifinitura, i gioielli sono liberati dai residui della lavorazione con l’aiuto di apposite apparecchiature, passando tra paste abrasive e miscele.

Il gioiello è così finito, pronto per estasiare ogni sguardo con la sua bellezza e tutta la sua preziosa lucentezza, garantite dalla professionalità e dalla qualità che contraddistinguono sempre tutte le creazioni di Crescenzi.

 

Copyright © 2010 Ubaldo Crescenzi srl. Tutti i diritti riservati.